Dona il 5 per mille al volontariato

Anche per quest’anno c’è la possibilità per i contribuenti di destinare la quota pari al 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche a finalità di interesse sociale.

Il contribuente può destinare la quota del 5 per mille della sua imposta sul reddito delle persone fisiche, relativa al periodo di imposta 2005, apponendo la firma in uno dei quattro appositi riquadri che figurano sui modelli di dichiarazione. È consentita una sola scelta di destinazione.

Il contribuente può altresì indicare il codice fiscale dello specifico soggetto cui intende destinare direttamente la quota del 5 per mille.

La scelta di destinazione del 5 per mille e quella dell’8 per mille di cui alla legge n. 222 del 1985 non sono in alcun modo alternative fra loro e possono essere destinate entrambe.

In sintesi chi volesse destinare la sua quota al volontariato deve firmare il primo riquadro in alto a sinistra. Se poi decide di devolvere la sua quota direttamente alla nostra associazione oltre alla firma dove apporre il nostro codice fiscale 94022140480. Firmare anche la scheda in basso nell’apposito spazio per acconsentire al trattamento dei dati personali.

Per chi utilizza i modelli CUD2010 e UNICO2010 Persone Fisiche deve presentare la scheda entro il 31 luglio 2010 senza alcuna ulteriore spesa in banca o alla posta, in busta chiusa con su scritto “SCELTA PER LA DESTINAZIONE DELL’OTTO E DEL CINQUE PER MILLE DELL’IRPEF, il suo codice fiscale, il cognome e il nome.

Per ulteriori informazioni consultate la pagina dell’Agenzia delle Entrate.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Twitter
  • Wikio IT
  • Live
  • MySpace

Cerca articoli

Scrivi qui sotto la parola che cerchi: